loader

Accompagnatore per donne Forlì 2 Parte

E’ arrivato il giorno in cui il desiderio di Flavia si avvera.



Mi invia la strada dove ci dobbiamo incontrare ed io imposto il navigatore. Dopo circa venti minuti arrivo in loco. Pacheggio e subito mi arrivano sms su whatsapp da parte di lei per come poterci riconoscere. Gli dico che io ha una sua foto e lei una mia ma gli do un indizio in più, che indosso solo camicie sia d’estate che inverno, quindi può riconoscermi più facilmente.

Preciso che io l’avevo già individuata ma aspettavo che fosse lei a vedermi. Passano un paio di minuti non di più e mi vede e li la situazione mi è piaciuta anche perché appena mi ha visto è scoppiato un sorriso bellissimo in lei ed un brillare dei suoi occhi meravigliosi. Intuisco quando sono falsi e veri, e questi erano veri.



Appena salutati mi sono sentito come se incontrassi una cara amica.



Da li siamo andati subito in hotel per depositare le valigie per poi uscire per vedere un po’ la città, almeno questa era l’intenzione di lei, ma io di accompagnatore per donne, subito si è messo all’opera, già. Perché con delicatezza da parte mia l’ho baciata in quanto ne avevo voglia vista la sua verve di simpatia in modo di capire anch’io se il sesto senso aveva ragione o no. Aveva ragione lui come sempre. Alla fine invece di lasciare i bagagli abbiamo lasciato scivolare gli abiti sulla moquette e ci siamo divertiti un mondo .



Lei una pelle morbida, liscia, vellutata con una pesca. Calda, coinvolgente, passionale, insomma in una sola parola “Donna”.



Quando incontro donne cosi è sempre un bel piacere da parte mia. Fin qu due cose sono andate per il verso giusto, mancala terza che un gigolo è fondamentale. Esaudire i piaceri e desideri di una donna. Tutto ok. Bingo.



Come dico sempre, e chi mi legge e mi conosce sa cosa voglio dire. Voglio dire che per quanto possa essere bravo nel far star bene una donna, bisogna che lei sia libera e serena e che le cose si fanno in due.



Non sempre capita subito la scintilla nei primi momenti, ma con Flavia si. Notavo questo da suoi occhi, dal suo corpo, sintomi incrotrovertibile. Stupendo quado subito riesco a star in sintonia . Perla verità ci riesco sempre, ma non subito come con lei.



La giornata come era iniziata a letto è finita a letto. Non avevamo voglia di muoverci da li. Troppo bello per finire, ma purtroppo era arrivata l’ora di cena e siamo dovuti scendere.



Solo un neo in tutta questa avventura. Flavia dopo cena è dovuta andar via per una situazione non prevista del suo lavoro e questo mi è dispiaciuto a me quanto anche a lei. Ma come si dice, le cose belle durano poco.



Flavia che dire, sei una donna meravigliosa piena di vita e il tuo sorriso lo conferma. Una sola cosa mi sento di dirti. Quando desideri una cosa, prenditela. Tu mi hai capito.



Baci dal tuo accompagnatore per signore Forlì


Invia un Commento