loader

Gigolo accompagnatore massaggi per donne

Cosa c’è di più sublime che massaggiare una donna? Aspetto risposte in merito. Per quanto mi riguarda no.



Il massaggio a me piace molto e qualche volta mi viene richiesto. Quando una donna ti chiede un servizio del genere capisci che si vuole del tutto abbandonare a se stessa, dimenticare tutto ciò che la circonda e al momento che l’hai sotto mano ti rendi conto che il suo corpo non è teso mai, diventa morbido e la sua pelle velluta. Inverso se proponi un massaggio, perché la sua mente non è pronta a questo ed hai un risultato completamente opposto.



Quando massaggi una donna senti nel contatto il suo rilassamento ed è in quell’istante che inizia il mio piacere. Sfiorarla dal collo fino alle punta dei piedi. Un su e giù delicato, lento, infinito. Senti nelle mani il suo corpo che più la palpi più chiede più si rilassa-



Accarezzare la schiena fino al fondo schiena per poi arrivare al suo giardino dell’eden e sentire che è tutta un vulcano pronto per esplodere ma fermarsi per gustare il suo rilassamento e poi successivamente la sua tensione e viceversa in breve tempo per poi arrivare al piacere ultimo. Un obbiettivo sia per me che per lei.



Per me perché sono riuscito a raggiunger una sintonia maggiore con lei.



Per lei idem ma con la consapevolezza di poter lasciarsi andare senza remore.



Sia chiaro un concetto importantissimo. Questo punto lo si raggiunge in due. Io potrei esser il master di gigolo accompagnatore per massaggi donne ma se lei non ha fiducia in te e non si lascia guidare, non arriviamo da nessuna parte. Potrei solo eseguire un semplice massaggio senza gloria e senza lode, niente più .



Per una donna essere massaggiata con cura, delicatezza, con passione lo percepisci prima, durante e dopo il suo piacere. La sua mente già è proiettata al massimo desiderio appena la sfiori. Il suo corpo, la sua mente, il suo desiderio si lasciano guidare bendati verso il paradiso. Non parliamo del seguito che tutte voi potreste immaginare, ma come il mio solito vi racconto sempre il prima mai il durante. Lo lascio alla vostra immaginazione. Vi assicuro che dopo si è veramente rilassati che il tempo non ha più valore e ritorna solo dopo che l’estasi del piacere si è spenta.



Vi racconto questo mio incontro avvenuto con una dolce ragazza che mi chiese esplicitamente questo servizio dopo aver girato intorno a questo argomento in numerose telefonate intercorse fra me e lei. Una volta caduto questo muro che ci divideva il suo desidero era incontrare un gigolo accompagnatore massaggiatore tantra, perché era incuriosita. Ne aveva sentito parlare da sue amiche e qualche volta su qualche articolo di giornale. Quindi la sua curiosità la portata a cercare sul web ed ha trovato me che offrivo questo servizio che non è da tutti.



Un bellissimo incontro dall’inizio alla fine in quel di Firenze e come desiderio io un saluto e un sorriso con gli occhi.



Baci Vale.



Cosa c’è di più sublime che massaggiare una donna? Aspetto risposte in merito. Per quanto mi riguarda no.



Il massaggio a me piace molto e qualche volta mi viene richiesto. Quando una donna ti chiede un servizio del genere capisci che si vuole del tutto abbandonare a se stessa, dimenticare tutto ciò che la circonda e al momento che l’hai sotto mano ti rendi conto che il suo corpo non è teso mai, diventa morbido e la sua pelle velluta. Inverso se proponi un massaggio, perché la sua mente non è pronta a questo ed hai un risultato completamente opposto.



Quando massaggi una donna senti nel contatto il suo rilassamento ed è in quell’istante che inizia il mio piacere. Sfiorarla dal collo fino alle punta dei piedi. Un su e giù delicato, lento, infinito. Senti nelle mani il suo corpo che più la palpi più chiede più si rilassa-



Accarezzare la schiena fino al fondo schiena per poi arrivare al suo giardino dell’eden e sentire che è tutta un vulcano pronto per esplodere ma fermarsi per gustare il suo rilassamento e poi successivamente la sua tensione e viceversa in breve tempo per poi arrivare al piacere ultimo. Un obbiettivo sia per me che per lei.



Per me perché sono riuscito a raggiunger una sintonia maggiore con lei.



Per lei idem ma con la consapevolezza di poter lasciarsi andare senza remore.



Sia chiaro un concetto importantissimo. Questo punto lo si raggiunge in due. Io potrei esser il master di gigolo accompagnatore per massaggi a donne ma se lei non ha fiducia in te e non si lascia guidare, non arriviamo da nessuna parte. Potrei solo eseguire un semplice massaggio senza gloria e senza lode, niente più .



Per una donna essere massaggiata con cura, delicatezza, con passione lo percepisci prima, durante e dopo il suo piacere. La sua mente già è proiettata al massimo desiderio appena la sfiori. Il suo corpo, la sua mente, il suo desiderio si lasciano guidare bendati verso il paradiso. Non parliamo del seguito che tutte voi potreste immaginare, ma come il mio solito vi racconto sempre il prima mai il durante. Lo lascio alla vostra immaginazione. Vi assicuro che dopo si è veramente rilassati che il tempo non ha più valore e ritorna solo dopo che l’estasi del piacere si è spenta.



Vi racconto questo mio incontro avvenuto con una dolce ragazza che mi chiese esplicitamente questo servizio dopo aver girato intorno a questo argomento in numerose telefonate intercorse fra me e lei. Una volta caduto questo muro che ci divideva il suo desidero era incontrare un gigolo accompagnatore massaggiatore tantra, perché era incuriosita. Ne aveva sentito parlare da sue amiche e qualche volta su qualche articolo di giornale. Quindi la sua curiosità la portata a cercare sul web ed ha trovato me che offrivo questo servizio che non è da tutti.



Un bellissimo incontro dall’inizio alla fine in quel di Firenze e come desiderio io un saluto e un sorriso con gli occhi.



Baci Vale.


Invia un Commento