loader

Accompagnatore per donne in SPA

Giornata uggiosa, fredda della Milano da bere.



Giornata da restare sotto le coperte ad aspettare che la voglia arriva a buttarti giù dal letto. Ti chiama e tu rispondi: passa dopo. Infatti ripassa sotto la persona di Fortuna con una sorpresa. Mi dice di prepararmi e portarmi un costume da bagno.



Io: Un costume? Forty: Si!!



Neanche il tempo di pensare come fare, vengo catapultato in auto con direzione di un Store di articoli sportivi.



Inizio un po' caotico della vicenda, ma sistemiamo inquadrando il momento.



Ero come accompagnatore per signore a Milano, ad un convegno di agenti immobiliari e i lavori si erano conclusi il sabato con una cena spettacolo e serata danzante. Quindi abbiamo tirato fino a tarda notte,e al mattino della domenica non era previsto nulla. Mi godevo il letto, ma la gentile Forty voleva ringraziarmi per come sono stato con lei gentile e professionale, regalandomi un qualcosa che potevamo anche condividere insieme.



Ritorniamo a questo punto allo Store di articoli sportivi. Entrati con celerità, ci siamo diretti verso il reparto del Nuoto/mare e prendiamo un costume. Premetto che sceglie e prende lei, ed io sempre a chiedere il perché? Ma dove andiamo? Lei mi zittisce e dicendomi di subire questa sua dolce volontà.



Ci rimettiamo nuovamente in cammino nella Brianza nebbiosa di una domenica d’inverno, umida, fredda e senza sole. Viaggiamo e attraversiamo più paesi, macinando chilometri con le lancette dell’orologio che girano scandendo l’ ora e minuti in cui la curiosità di sapere aumenta, ma come detto, dovevo tacere e subire amorevolmente questo suo volere.



Dopo un po' che il paesaggio di pianura ornato da villette e cascine incominciavano a dileguarsi, ci addentriamo in una valle ove il cemento sparisce e il verde prende possesso della vista, fino a quando non arriviamo in un luogo ove un immensa struttura con architettura avveniristica spicca. Bellissimo edificio. Vedo che Forty si dirige verso di essa, ma pur aguzzando la vista non riesco a capire cosa facessimo li. Arrivati e parcheggiato l’auto, ci dirigiamo all’ingresso dell’edificio ed incomincio ad intravedere alle spalle dello stesso campi da tennis, calcio, maneggio ed altro, ma continuavo a chiedermi della nostra presenza li, fin quando una volta entrati nella hall stile minimal ci avviamo verso la reception e li capisco tutto. Alle spalle della signorina che ci accoglieva c’era una vetrata e vedevo gente in accappatoio e in costume. Eravamo in un centro benessere.



Forty aveva prenotato una giornata alla SPA per scaricare tutte le tossine di quattro giorni e con questo suo gesto voleva ringraziarmi per la mia disponibilità e pazienza nei suoi confronti e condividere con lei questa gioia.



Prendiamo il kit e andiamo ognuno nei rispettivi spogliatoi con appuntamento dopo vicino le piscine. Piscine enormi a varie temperature. Un piacere bagnarsi, soprattutto in quella posta all’esterno ove la temperatura dell’acqua di 35°faceva contrasto con la temperatura esterna di 14°. Ma non finisce qua. Questo pacchetto alla SPA prevedeva anche un percorso benessere con varie saune e bagno turco a varie temperature e caratteristiche. Una giornata al più puro e semplice relax. Ma. Di nuovo un ma! Forty è andata oltre. Aveva prenotato un massaggio di coppia. Infatti un addetto ci cercava per il centro, per invitarci a seguirlo in una stanza ove ci aspettavano due ragazze che ci offrivano una tagliata di frutta accompagnato da un prosecco. A tutto questo sono rimasto senza parole. Il massaggio era infinito e cosi delicato che mi sono addormentato, anzi, ci siamo addormentati. Una volta finito ci hanno svegliati e dietro loro consiglio abbiamo fatto un bagno caldo rigenerante in vasca idro. In quel momento ci hanno lasciati soli per trenta minuti, e come loro sono andati via, ad esser sincero è scattato una voglia matta da parte di entrambi e la passione ci ha presi. E’ stato bello ed emozionante, perché non era previsto, anche dal fatto che potevano entrare da un momento all’altro, ma ciò non è successo. Quando le ragazze sono rientrate eravamo composti come se nulla fosse accaduto. Sorrisi da parti di entrambi.



Una volta usciti dalla stanza relax massaggi ci siamo diretti verso le piscine per trascorre il resto del tempo fino al calar della sera.



E’stata una giornata di pieno relax ma anche di gusto del piacere.



Grazie Forty per avermi regalato una giornata bellissima. Baci


Invia un Commento